Torna agli artisti

katia kovacic blu

Katia Kovacic
Katia Kovacic

Katia Kovacic

DOCUMENTARISTA SONORA

Marsigliese di padre jugoslavo e madre francese, la sua scrittura affronta le problematiche della migrazione, di come le persone costruiscano la loro vita alla luce del proprio personale percorso, segnato dal rapporto, spesso complicato, tra la Francia e il proprio paese d’origine. Attualmente, il suo lavoro ruota intorno al tema delle frontiere simboliche, sociali, linguistiche, politiche. Il suo obiettivo principale è prendersi il tempo necessario per mettersi all’ascolto delle persone che incontra sulla sua strada, del loro universo, e trasmettere attraverso la realizzazione di documentari sonori tutta la loro originalità e complessità. Nel corso degli anni, ha attraversato le Alpi meridionali francesi realizzando progetti sul mondo industriale negli spazi di montagna, interrogandosi su come il paesaggio, “fisico” e sociale, si trasformi con il trasformarsi delle attività che lo attraversano.

Ouvriers paysans et inversement
Enlever la peur
Je nais là
Les sanglots de l'aigle pêcheur
 

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la politica sui cookie.